Wi-Fi zone
Piramide di Caio Cestio

Piramide Caio Cestio

All’esterno di porta San Paolo, si erge la bizzarra Piramide di Caio Cestio, un monumento funerario che questo funzionario preposto ai banchetti sacri ha fatto erigere per la propria sepoltura tra il 18 e il 12 a.C. Alta 37 metri, in cementizio ricoperto di lastre marmoree, si ispira a modelli egiziani, di moda a Roma dopo la conquista dell’Egitto (30 a.C.).

Una piccola porta sul lato ovest (aperta nel ’600, quando la piramide è stata messa in luce) immette nel cunicolo che porta alla cella funeraria rettangolare. Le pareti sono intonacate e dipinte a pannelli, con candelabri che inquadrano figure femminili (mal conservate).
Nel III secolo il monumento è stato inglobato nelle Mura Aureliane.